in

Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR termina tra le prime tre in Gara 1 in Cina

Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR della scuderia di Romeo Ferraris dopo la pausa estiva riparte con il secondo posto ottenuto in Gara 1 dal pilota locale Ma Qinghua

Alfa Romeo Giulietta TCR

Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR della scuderia di Romeo Ferraris è ripartita dopo la pausa estiva con il secondo posto ottenuto in Gara 1 dal pilota locale Ma Qinghua, in una forte competizione per il primo posto fino alla curva finale. Ora il pilota cinese è al dodicesimo posto nella classifica con 128 punti. Nel complesso è stato un buon fine settimana per il team Romeo Ferraris, in una gara piena di colpi di scena e numerosi contatti tra le auto in competizione. Il pilota italiano Kevin Ceccon ha registrato due noni posti, con un ritorno spettacolare in Gara 2 dopo essere partito dalla parte posteriore della griglia con la sua Alfa Romeo Giulietta.

Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR della scuderia di Romeo Ferraris dopo la pausa estiva riparte con il secondo posto ottenuto in Gara 1 dal pilota locale Ma Qinghua

Sviluppata e costruita a Opera (Milano), Alfa Romeo Giulietta Veloce TCR è equipaggiata con un motore da 1.742 cc, che eroga oltre 350 CV. Dopo aver debuttato in pista nell’aprile 2016 e dopo un successivo periodo di sviluppo, l’Alfa Romeo Giulietta ha raccolto i suoi primi successi nella Serie TCR International appena un anno dopo il suo lancio. Nell’ottobre 2018, la Romeo Ferraris ha segnato una storica vittoria nella Coppa del mondo per turismo Touring Car della FIA a Suzuka, in Giappone. Oggi la vettura regala ai fan un crescendo di emozioni nella stagione 2019, come sempre all’insegna dell’Alfa Romeo: a giugno, l’Alfa Romeo Giulietta Veloce di Romeo Ferraris ha vinto la vittoria nella TRC australiana sul circuito di Phillip Island.