in

Fiat Chrysler promuove la certificazione dei suoi distributori in Messico

Il gruppo FCA promuove la certificazione dei suoi distributori per migliorare l’esperienza dei suoi clienti in Messico

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) promuove la certificazione dei suoi distributori per migliorare l’esperienza dei suoi clienti in Messico. “Stiamo lavorando alla strategia di rinnovamento del prodotto che continueremo a fare, abbiamo pianificato altri lanci per il prossimo anno, l’industria sa che si tratta di cicli, alti e bassi, abbiamo il prodotto e i marchi, stiamo lavorando sulla certificazione del distributore e sono piani a lungo termine “, ha spiegato a El Financiero Bruno Cattori, presidente e CEO di FCA Mexico.

Fiat Chrysler Automobiles promuove la certificazione dei suoi distributori per migliorare l’esperienza dei suoi clienti in Messico

Va notato che tra gennaio e agosto 2019, la società ha venduto 41.413 auto nel paese, il che significava il 15,6% in meno rispetto a quanto registrato nello stesso periodo dell’anno scorso, secondo i dati INEGI. “Il mercato lo vediamo in calo, è una tendenza che seguirà nei prossimi mesi, è di aggiustamento, dobbiamo resistere e verranno tempi migliori”, ha aggiunto Cattori. Il presidente e CEO di FCA Mexico ha dichiarato di non avere in programma di aggiungere nuovi marchi, ma di lavorare con quelli che ha. “Abbiamo molti marchi e vedremo arrivare novità in ciascuno di essi, ognuna delle quali servirà in mercati diversi”, ha detto. Nel mese di agosto, l’azienda italo-americana ha venduto 5.106 auto, di con il marchio RAM  che con 2.090 unità è risultato essere il più venduto.