in

Fiat Chrysler: a Kragujevac i lavoratori sono tornati in fabbrica

I lavoratori della fabbrica di Fiat Chrysler Automobiles in Serbia a Kragujevac sono tornati al lavoro oggi dopo una pausa collettiva durata tre settimane

Fiat Chrysler Kragujevac

I lavoratori della fabbrica di Fiat Chrysler Automobiles in Serbia a Kragujevac sono tornati al lavoro oggi dopo una pausa collettiva durata tre settimane. I rappresentanti dei lavoratori della fabbrica affermano che entro la fine dell’anno avranno circa 25 giorni lavorativi in ​​più, per i quali saranno pagati un giorno intero, mentre gli altri giorni saranno pagati il ​​65% del salario medio che ricevono.

A Kragujevac si torna a lavorare dopo 3 settimane di stop alla produzione

Il Presidente del sindacato dei dipendenti dello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Kragujevac, Zoran Stanic, ha detto che i lavoratori continueranno a lavorare su due turni per la produzione della monovolume Fiat 500L, e che l’annuncio ufficiale dell’avvio della produzione del nuovo modello di Fiat 500 Giardiniera per ora non è ancora avvenuto. A suo avviso, la produzione della Fiat 500 giardiniera potrebbe iniziare solo a partire dal 2021.

Questo in quanto al momento sembra difficile che nello stabilimento vengano prodotti due modelli diversi contemporaneamente. Il sindacalista ha anche aggiunto che la produzione nello stabilimento diminuisce anno dopo anno ma  nonostante ciò, non ci sono stati licenziamenti. Tuttavia molti lavoratori vanno via da soli a causa della riduzione dei salari dovuti ai tanti giorni di stop alla produzione.