in

Ferrari prosegue con l’acquisto di azioni ordinarie proprie

87.950 azioni ordinarie proprie acquistate con la seconda tranche

Ferrari

Nelle scorse ore, Ferrari ha annunciato di aver acquistato nuovamente delle azioni ordinarie proprie, completando la seconda tranche. Il primo buy-back era avvenuto il 28 dicembre 2018 mentre il secondo è stato completato dal 23 al 27 agosto 2019.

Il nuovo acquisto effettuato dalla casa automobilistica modenese sul Mercato Telematico Azionario (MTA) riguarda 87.950 azioni ordinarie proprie a un prezzo medio superiore ai 140 euro per ognuna. Il valore complessivo delle azioni, invece, è pari a 12,3 milioni di euro. Grazie a questo investimento, Maranello ora dispone del 2,9% del capitale sociale totale.

Ferrari logo
Il valore complessivo delle azioni ordinarie proprie acquistate è pari a 12,3 milioni di euro

Ferrari: Maranello ora dispone del 2,9% del capitale sociale totale

A partire dall’annuncio della seconda tranche del programma di acquisto di azioni proprie del 1 luglio fino al 23 agosto, Ferrari ha investito una somma totale di oltre 69 milioni di euro per più di 476.000 azioni proprie ordinarie.

Il programma di acquisto di azioni proprie, come detto poco fa, è iniziato a dicembre dello scorso anno e prevede l’acquisto di azioni proprie per 150 milioni di euro. Questo programma è finanziato tramite la liquidità disponibile della società.

Le azioni ordinarie comperate nell’ambito del programma potranno essere utilizzate per soddisfare gli obblighi derivanti dal piano di incentivazione azionaria dell’azienda.