in

Fiat Uno celebra 35 anni e 4 milioni di esemplari prodotti in Brasile

Dall’inizio del 2019 sono stati spediti solo 11.773 esemplari

Fiat Uno Brasile

La Fiat Uno ha celebrato ufficialmente i suoi 35 anni in Brasile. La popolare vettura è arrivata nel paese sudamericano esattamente nel 1984. Con il suo design rivoluzionario di quei tempi, la compatta ha aiutato la casa automobilistica a raggiungere la leadership nel mercato diversi anni dopo.

Da allora, il marchio italiano ha rivelato di aver venduto circa 4 milioni di esemplari che hanno lasciato la catena di produzione dallo stabilimento di Betim (MG). L’auto venne esportata anche in Argentina, Messico, Colombia, Costa Rica, Guatemala, Cile, Uruguay, Bolivia e Perù.

Fiat Uno Brasile

Fiat Uno: purtroppo le vendite continuano a calare nel mercato brasiliano

Per 26 anni, la Fiat Uno è rimasta nel mercato brasiliano concentrandosi su bassi costi di manutenzione e utilizzo. Con il suo spazio interno molto soddisfacente, la vettura riusciva a portare anche una ruota di scorta nel portabagagli. Negli anni successivi, la vettura si stava pian piano evolvendo, dettando moda con la popolare 1.0 degli anni ‘90 e rispondendo al mercato attivamente.

Nel 2010, Fiat decise di portare la nuova generazione nel mercato brasiliano lasciando, però, il motore turbo della precedente. Per un po ‘ di tempo, la Nuova Uno fu la più apprezzata e venduta del marchio torinese ma venne rapidamente superata dalla più piccola Mobi e dalla più grande Argo.

Fiat Uno Brasile
Fiat Nuova Uno

Il declino del veicolo è stato così importante in Brasile che attualmente è la 33esima auto più venduta nel 2019 con solo 11.773 esemplari spediti fino ad ora. A confronto, la casa automobilistica di FCA è riuscita a vendere, nello stesso periodo, 42.820 esemplari di Argo (che si trova al 7° posto) e 31.077 unità della Mobi (al 13° posto).

Disponibile solo con i motori Firefly 1.0 fino a 77 CV e 1.3 fino a 109 CV, la Fiat Uno parte da 46.490 R$ (circa 10.074 euro) e arriva a 53.990 R$ (circa 11.699 euro). Anche se ha perso parecchio, però, la vettura continuerà ad essere proposta nel marcato brasiliano. Per la terza generazione, lo storico brand italiano prevede di apportare solo un piccolo restyling.