in

Alfa Romeo 4C Competizione è finalmente arrivata in tutti i mercati

Con lo sbarco in Australia avvenuto nei giorni scorsi, la vettura è dunque finalmente disponibile in tutti i mercati

La nuova Alfa Romeo 4C Competizione è stata presentata lo scorso anno in occasione del Motor Show di Ginevra 2018 e sebbene a quel tempo fossero stati rivelati tutti i dati e le specifiche di questa esclusiva versione a produzione limitata solo adeso il modello ha raggiunto tutti i mercati. Questa nuova versione è stata presentata pochi giorni prima dell’apertura dell’evento svizzero insieme alla nuova 4C Spider Italia, un’altra edizione limitata dell’auto sportiva italiana in carbonio, sebbene questa volta fosse una versione basata sulla variante della carrozzeria aperta.

In entrambi i casi troviamo versioni caratterizzate da specifiche configurazioni estetiche e di equipaggiamento, che le distingue dalle altre versioni regolari, sebbene non abbiano nuove funzionalità nelle aree del telaio e della meccanica. Alfa Romeo 4C Competizione si distingue per un corpo rifinito nell’attraente grigio Vesuvio Grey, che appare combinato con una grafica che può essere personalizzata, sebbene nelle immagini ufficiali del modello appaiano longitudinalmente in due colori. All’esterno abbiamo trovato alcuni dettagli rifiniti in fibra di carbonio e alcune ruote in grigio titanio. All’interno troviamo una cabina completamente nera con leggeri tocchi di rosso, che si limitano alle cuciture del volante, dei tappetini e dei sedili. Il resto degli interni combina diverse trame in nero, come fibra di carbonio, pelle e Alcantara, quindi il risultato estetico è molto ricco e allo stesso tempo molto sportivo.

A livello meccanico, la nuova Alfa Romeo 4C Competizione ha ancora il motore sovralimentato da 1,75 litri che eroga 240 CV e 350 Nm di coppia massima. La trasmissione è fornita da una trasmissione automatica TCT a 6 velocità. Anche a livello di rack non ci sono cambiamenti e i suoi benefici sono identici a quelli della versione normale, è in grado di raggiungere i 100 km / h da fermo in soli 4,5 secondi e la sua velocità massima è di 258 km / h. Con lo sbarco in Australia avvenuto nei giorni scorsi, la vettura è dunque finalmente disponibile in tutti i mercati.