in

LaFerrari: il motore di un esemplare in vendita su eBay a 800.000 dollari

LaFerrari motore

Se un prodotto non viene venduto nella prima asta, il prezzo di partenza della seconda dovrebbe essere inferiore a quello originale.

La situazione contraria, però, si è verificata con questo motore V12 di una LaFerrari del 2017 che è stato messo in vendita su eBay due anni fa al prezzo di 285.000 dollari mentre ora è disponibile per ben 800.000 dollari, circa 3 volte di più.

LaFerrari motore
LaFerrari, ecco il motore V12 di un esemplare del 2017

LaFerrari: messo all’asta su eBay l’unità V12 di un esemplare

In particolare, la descrizione dell’asta riporta che il propulsore ha percorso appena 20 miglia (32 km) e che Maranello non costruisce più powertrain per la sua supercar, quindi “procuratevelo finché potete”. La descrizione, purtroppo, non risponde a molte domande, come ad esempio la provenienza, e inoltre ci sono appena 3 immagini che non consentono di vedere perfettamente l’unità V12.

Di per sé, il propulsore de LaFerrari da 6.3 litri eroga una potenza di 800 CV a 9000 giri/min e 700 nm di coppia massima a 6750 giri/min. Il sistema di recupero dell’energia HY-KERS aggiunge 163 CV, portando la potenza totale a ben 963 CV e oltre 900 nm.

LaFerrari motore

L’annuncio eBay non rivela neanche se il pacchetto complessivo include anche il cablaggio, la centralina e/o la trasmissione. Vi ricordiamo che LaFerrari è stata presentata ufficialmente il 5 marzo 2013 durante il Salone di Ginevra.

Si tratta di uno dei primi modelli di serie del cavallino rampante a incorporare il sistema HY-KERS che permette di recuperare energia in frenata e in curva da sfruttare per dare più potenza al motore.

Prima della presentazione ufficiale, i 499 esemplari progettati da Ferrari erano stati già tutti venduti. Tuttavia, Maranello ha prodotto il 500esimo ed ultimo esemplare con lo scopo di devolvere il ricavato alle persone colpite dal terremoto del 2016 nel Centro Italia. Infine, la carrozzeria e le linee de LaFerrari sono state progettate dal Centro Stile Ferrari sotto la guida di Flavio Manzoni.