in

Kimi Raikkonen apprezza la libertà conferitagli da Alfa Romeo

Kimi Raikkonen è felice di essere approdato in Alfa Romeo Racing in quanto dice di avere molto più tempo libero rispetto alla Ferrari

Kimi Raikkonen

Il pilota dell’Alfa Romeo Kimi Raikkonen ha ammesso di essere molto più felice nella sua nuova scuderia. Questo è dovuto in gran parte al fatto che ha meno responsabilità oltre a guidare la macchina. Il veterano ex campione del mondo 2007 ha fatto rientro nella squadra, che allora si chiamava Sauber, che lo ha fatto debuttare in F1 nel 2001. Recentemente, a Kimi Raikkonen è stato chiesto se fosse più contento dopo essere passato dalla Ferrari all’Alfa Romeo. Inutile dire che l’Uomo venuto dal ghiaccio non ha rimpianti per la sua decisione ed è felice dove si trova.

Kimi Raikkonen è felice di essere approdato in Alfa Romeo Racing in quanto dice di avere molto più tempo libero rispetto alla Ferrari

Parlando con Racefans, ha detto: “Ovviamente nel quadro generale vogliamo essere più veloci e ottenere risultati migliori. Ma se togli questo per il resto mi trovo molto bene. Non ci sono troppe persone attorno come in Ferrari o in altri team. Questa è fondamentalmente ciò che fa la differenza tra grandi squadre e squadre più piccole. A parte questo ho più libertà di fare ciò che voglio al di fuori delle corse. Non ho bisogno di gestire sempre tutte le promozioni. Lo apprezzo molto più di quanto forse la gente pensi. Per me il mio tempo non ha prezzo. È sicuramente molto meglio così per me.”

In questa stagione, Kimi Raikkonen è stato molto veloce e ha quasi sempre avuto la meglio sul suo compagno di squadra Antonio Giovinazzi. Nell’ultima gara in Austria, il finlandese, insieme al pilota della McLaren Lando Norris, è stato anche 4 ° e 5 ° all’inizio della gara. Ha persino tenuto testa a piloti del calibro di Max Verstappen e Sebastian Vettel per un po’. Questo fine settimana, il paddock si dirige al Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone. La speranza per Alfa Romeo  racing è che entrambi i piloti Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi possano tornare nuovamente in zona punti.