in ,

7X Design GTO Vision: una Ferrari 488 GTB ispirata alle leggendarie supercar di Maranello

L’anima resta quella della 488 GTB da 670 CV

7X Design GTO Vision

Molti di voi potrebbero pensare che abbiamo di fronte un’altra creazione speciale proveniente da Maranello come le Monza SP1 e SP2 o la P80/C ma in realtà non è così. Questa 488 GTB trasformata da un’azienda completamente estranea a Ferrari si ispira parecchio alle leggendarie 288 GTO e F40.

Creata da una società chiamata 7X Design, GTO Vision è una speciale one-off che prende alcune caratteristiche dagli ultimi modelli svelati dal cavallino rampante. Ad esempio, le doppie alette sul retro ricordano quelle presenti sulla bestia FXX K mentre il paraurti posteriore e il diffusore ci ricordano quelli della F12berlinetta.

7X Design GTO Vision

GTO Vision: 7X Design svela un’interessante one-off basata sulla Ferrari 488 GTB

A giudicare dai video, quasi tutti i pannelli esterni della 488 GTB originale sono stati sostituiti per fare spazio a una nuova carrozzeria realizzata interamente in fibra di carbonio con l’obiettivo di mantenere basso il peso. Insomma, la GTO Vision di 7X Design è un vero piacere per gli occhi.

Nonostante abbia diversi elementi presi in prestito dalle altre auto, ci sono dei cerchi creati appositamente per essa. Presenti anche dei grossi pneumatici che ricordano le supercar degli anni ‘80. Un dettaglio molto interessante è il badge Ferrari posto frontalmente che ha un duplice scopo in quanto permette anche di aprire il cofano.

7X Design GTO Vision
7X Design GTO Vision, sotto il cofano c’è ancora il pluripremiato V8 biturbo da 3.9 litri della 488 GTB

GTO Vision è più di una semplice one-off in quanto 7X Design riporta sul sito Web ufficiale che accetta ordini da persone interessate alla trasformazione della propria 488 GTB o F8 Tributo. La modifica costa 1.8 milioni di euro ma i primi 5 clienti potranno ottenerla per 1.35 milioni di euro. Il completamente del lavoro richiede tra i 6 e i 9 mesi.

Le modifiche apportate dall’azienda per questa GTO Vision dovrebbero riguardare solo il lato estetico. Ciò significa che sotto il cofano dovremmo trovare ancora il motore V8 biturbo da 3.9 litri da 670 CV a 8000 giri/min e 760 nm di coppia massima a 3000 giri/min, abbinato alla trazione posteriore.

[ngg src=”galleries” ids=”114″ display=”basic_imagebrowser”]