in

Leclerc: “Sento che qualcosa manca ancora adesso alla mia monoposto”

Il giovane pilota monegasco ritiene che alla sua monoposto manchi ancora qualcosa per essere competitiva con Mercedes

Charles Leclerc

Mentre Charles Leclerc insegue la sua prima vittoria in Ferrari e della stagione, il monegasco ha ammesso di sentire ancora qualcosa che manca nella sua monoposto ma ha insistito che il team sta lavorando per risolvere i suoi problemi e per tornare a vincere. La fortuna non è stata dalla parte della Ferrari in questa stagione, un corto circuito ha negato a Leclerc la prima vittoria al Gran Premio del Bahrain. Successivamente una controversa penalizzazione da cinque secondi è costata a Sebastian Vettel una prima vittoria stagionale in Canada. Leclerc ha cercato di ottenere la sua prima vittoria in Austria, prima che uno straordinario assalto di Max Verstappen gli negasse questa gioia al Gran Premio d’Austria lo scorso fine settimana.

Dopo che Verstappen ha conquistato la vittoria al Red Bull Ring, la Ferrari è l’unica delle prime tre squadre senza una vittoria in questa stagione e Leclerc ritiene che manchi ancora qualcosa. “Sapevo che venire alla Ferrari significava dover vincere, sento che qualcosa manca ancora adesso”, ha detto Leclerc secondo quanto riportato da Formula Passion. “A volte abbiamo delle difficoltà, ma stiamo cercando di capire cosa è sbagliato e risolverlo.”

Leclerc ha anche dato una visione della sua mentalità e dei suoi preparativi e ha rivelato che le opinioni di altre persone non gli fanno alcun effetto. “Il mio approccio consiste nel dare il meglio che posso in macchina, non penso a quello che gli altri dicono o aspettano. “Mi concentro sul lavoro e, se tutto va bene e farò le cose per bene, i risultati arriveranno, ne sono abbastanza convinto, la pressione non mi influenza, non la sento”, ha aggiunto Leclerc.