in

Ross Brawn elogia Ferrari che non ha fatto appello dopo il Gp d’Austria

Il responsabile della Formula 1 ha fatto i complimenti alla Ferrari per non aver fatto ricorso

Ross Brawn

Ross Brawn, ex capo squadra della Ferrari, oggi direttore sportivo della Formula 1, pensa che la Ferrari sia stata brava a non fare ricorso contro la vittoria di Verstappen in Austria. “Anche l’Austria si è rivelata una delusione per la Ferrari, dopo che la squadra ha dimostrato di essere in grado di superare la rivale Mercedes.” Il britannico si riferisce in particolare al discusso sorpasso di Verstappen, che è costato la vittoria a Leclerc.

“Tuttavia, ci sono stati segnali incoraggianti per Mattia Binotto e per i suoi uomini, inoltre hanno dimostrato la loro classe pensando nello spirito di questo sport e non facendo appello alla decisione degli steward di domenica scorsa. Per quanto riguarda la vettura, è più competitiva. Leclerc sta migliorando ogni giorno e Sebastian Vettel ha guidato con il coltello tra i denti in Austria dopo essere stato colpito da un problema in qualifica”, ha detto Ross Brown.

Il dirigente della Formula 1 pensa che la Ferrari possa rapidamente tornare in cima al podio. “Ci sono ancora alcuni miglioramenti da effettuare, ma la Ferrari sta andando nella giusta direzione, sono convinto che saranno premiati rapidamente.” Kimi Raikkonen, che guida per l’Alfa Romeo quest’anno, è stato protagonista dell’ultima vittoria della Ferrari finora. Il Finlandese ha vinto presso il Circuit of The Americas ad Austin in Texas, il 21 ottobre 2018.