in

FCA punta sempre più su Israele e sul gas naturale

FCA

Il Gruppo FCA e l’israeliana FCI, siglata una nuova partnership per la creazione e lo sviluppo di veicoli a gas naturale.

Fiat, Chrysler, Iveco e Magneti Marelli sono infatti le firmatarie di una intesa non vincolante con l’israeliana Israel Fuel Choices Initiatives (FCI) per quanto riguarda lo sviluppo di nuove tecnologie e di veicoli che utilizzano gas naturale.

È stato lo stesso Gruppo italo-americano a renderlo noto attraverso un comunicato ufficiale, nel quale si mette in risalto la cooperazione di ricerca e sviluppo con aziende israeliane attive nel comparto dei combustibili alternativi.

Ricordiamo che il Gruppo FCA, insieme ad Iveco, da tempo ormai sono attive nello sviluppo e nella produzione di veicoli alimentati da gas naturale, basandosi sulle avanzate tecnologie sviluppate dalla Magneti Marelli.

Grazie al nuovo programma FCI, gestito proprio dal premier del governo d’Israele, si punta a ridurre la dipendenza di consumo dell’economia mondiale dal petrolio, e pertanto si apre ad una cooperazione tra FCA e imprese israeliane per lo sviluppo di combustibili alternativi.

L’obiettivo del programma è infatti di incrementare l’uso delle tecnologie che si basano su carburanti alternativi e raggiungere entro il 2020 una molto più elevata percentuale di veicoli alimentati con tale tipologia di combustibile nel paese di Israele.

Il gruppo FCA e Sergio Marchionne pertanto sempre più aperti a nuove sfide ed interessanti partnership internazionali.

Looks like you have blocked notifications!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Un commento

Lascia il tuo commento, condividi il tuo pensiero

    Lascia un commento