in

Ferrari ha intenzione di appellarsi contro la penalizzazione di Vettel

Ferrari farà ricorso contro la penalizzazione di Vettel nel Gran Premio del Canada

Sebastian Vettel e Lewis Hamilton

La Ferrari ha manifestato l’intenzione di appellarsi contro la decisione di punire Sebastian Vettel con una penalità di cinque secondi che gli è costata la vittoria nel Gran Premio del Canada. Vettel ha perso il controllo della parte posteriore della sua Ferrari, sotto la pressione del rivale del campionato Lewis Hamilton, durante l’avvicinamento alla curva 3, finendo sull’erba prima di rientrare nel percorso della Mercedes. Gli stewards hanno ritenuto che il tedesco sia rientrato in pista in “maniera pericolosa” e “costretto Hamilton a lasciargli spazio” e gli hanno dunque inflitto una penalità di cinque secondi, che lo ha retrocesso in seconda posizione alla fine del Gran Premio.

Ferrari farà ricorso contro la penalizzazione di Vettel nel Gran Premio del Canada

Sebastian Vettel si è detto furioso per la decisione come è apparso evidente sia durante la gara che in seguito, ed è emerso che la Ferrari ha deciso di informare la Fia che ha intenzione di appellarsi alla decisione. Gli steward del Gran Premio hanno contestato a Sebastian Vettel il reato ai sensi dell’articolo 38.1 del Regolamento Sportivo. La Ferrari ha ora 96 ​​ore per raccogliere le prove e decidere se desidera proseguire nel ricorso contro la decisione dei commissari di gara che ha rovinato un Gp fino a quel momento perfetto per la scuderia di Maranello.