in

Sebastian Vettel: battaglia con Leclerc positiva per la squadra

Nonostante c’è chi pensa che Vettel “soffra” la presenza di Leclerc, il tedesco dice che la competizione interna fa bene alla squadra

Sebastian Vettel e Charles Leclerc

Sebastian Vettel ha dichiarato che la sua battaglia ravvicinata con Charles Leclerc alla Ferrari è “positiva” per la squadra, permettendo loro di spingere al limite la vettura SF90. Vettel è stato raggiunto dal 21 enne Leclerc in Ferrari per la stagione 2019 al posto di Kimi Raikkonen, con il giovane pilota monegasco che si è rivelato subito un compagno di squadra temibile per il quattro volte campione del mondo. La Ferrari ha utilizzato gli ordini di squadra in quattro delle prime cinque gare, per favorire Vettel a discapito del giovane compagno di squadra. Nonostante la tensione creata dall’uso degli ordini di squadra, Vettel ha detto che è sicuramente un qualcosa di ampiamente positivo che la Ferrari avesse due piloti così forti.

“Penso che sia positivo. Ci stiamo spingendo a vicenda “, ha detto Sebastian Vettel. “Ma penso che per correttezza e rispetto, non credo di aver avuto compagni di squadra facili in passato. Non penso che Kimi sia lento. Ovviamente sono diversi: persone diverse prima di tutto, piloti diversi, stile diverso. “Penso che sia apparso chiaro che Charles è molto talentuoso e molto veloce, quindi penso che sia una buona situazione per il team avere due piloti che spingono la macchina al limite ed esplorano i limiti, cercando di scoprire prima di tutto i problemi che la nostra vettura ha e in secondo luogo come possiamo risolverli.”

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento