in

Frédéric Vasseur: “A Monaco abbiamo perso la gara in Q2”

Vasseur ritiene che le cattive qualifiche hanno poi condizionato la gara e indica una cattiva gestione delle gomme come principale colpevole

Fred Vasseur
Fred Vasseur

Anche se tutto sembrava andare molto bene per il team Alfa Romeo Racing nella giornata dello scorso giovedì quando nelle prove libere a Monaco entrambi i piloti si trovavano nella top10 o nelle vicinanze, il fine settimana della scuderia con sede a Hinwil nel Principato di Monaco è stato più che complicato, con un turno di qualificazione che ha lasciato entrambe le vetture in Q2 e una gara in cui entrambe le monoposto hanno lottato per non arrivare all’ultimo posto. Pertanto, il capo della squadra, Frédéric Vasseur, ha voluto spiegare la ragione della scarsa prestazione delle proprie auto al momento della verità, confrontandola con quanto visto nelle prime sessioni di prove libere.

Secondo lo stesso francese, non si spiega cosa sia successo tra Q1 di sabato e Q2, poiché invece di migliorare come il resto delle squadre, i loro tempi sono stati peggiori, con le Alfa Romeo incapaci di mostrare quanto di buono fatto nelle precedenti sessioni. Vasseur ritiene che le cattive qualifiche hanno poi condizionato la gara e indica una cattiva gestione delle gomme come principale colpevole.

” Penso che abbiamo perso la gara in Q2″ ha detto lo stesso Vasseur. “Nelle prime prove libere eravamo costantemente tra i primi 10. Poi, tra Q1 e Q2 abbiamo perso qualcosa, siamo stati più lenti nel Q2 rispetto al Q1, e considerando il miglioramento della pista ciò è davvero strano. Questo ci ha fregato durante il weekend. Dobbiamo fare un’analisi adeguata di ciò che abbiamo fatto giusto o sbagliato, si tratta di qualcosa legato alle gomme. A noi più o meno è accaduto l’opposto di quanto è successo a Sainz, non era da nessuna parte all’inizio, ma poi all’improvviso è apparso”, ha detto il francese al portale web Motorsport.com.