in

Leclerc invita la Ferrari a “prendere decisioni migliori” dopo le disastrose qualifiche di Monaco

Il giovane pilota mogenasco è apparso molto arrabbiato e deluso per l’errore di strategia della sua scuderia

Charles Leclerc

Charles Leclerc al termine delle qualifiche per il Gran Premio di Monaco non ha nascosto la sua delusione per il clamoroso errore di strategia che ha costretto il monegasco a doversi accontentare della 16 esima posizione in griglia. Il giovane pilota ha dichiarato: “Mi avevano detto che il mio tempo avrebbe dovuto essere sufficiente. Non so perché non mi hanno fatto tornare in pista, non possiamo permetterci di restare fuori in Q1. Mi hanno detto che avevamo margine, poi si sono accorti che non ce la facevamo. Sono deluso”.

La delusione del pilota del cavallino rampante è doppia se si pensa che era stato il leader delle ultime prove del mattino e la cosa ovviamente aveva fatto ben sperare tutti i tifosi del cavallino rampante. Charles Leclerc da 16° è poi salito al 15° posto per una sanzione al pilota di Alfa Romeo Racing, Antonio Giovinazzi, che è stato retrocesso di 3 posti a causa di un’ostruzione. Anche Sebastian Vettel che ha ottenuto il quarto posto in griglia non nasconde la sua amarezza per i problemi che hanno colpito la sua squadra in questo week end. Il pilota tedesco ha dichiarato: ”Ho faticato a far funzionare le gomme e a trovare il giusto feeling, dobbiamo stringere i denti in gara e cercare di migliorare”.