in

Alfa Romeo Racing: serpeggia la delusione dopo le qualifiche di Monaco

In casa Alfa Romeo Racing c’è molta amarezza dopo le qualifiche del Gran Premio di Formula 1 di Monaco

Alfa Romeo Racing - Antonio Giovinazzi

Serpeggia la delusione in casa Alfa Romeo Racing dopo le qualifiche del Gran Premio di Formula 1 di Monaco. Frederic Vasseur, Team Principal della scuderia del Biscione ha dichiarato: “Il risultato che abbiamo ottenuto non è quello che ci aspettavamo, soprattutto dopo i buoni risultati ottenuti nelle precedenti sessioni. Abbiamo fatto un passo avanti dopo l’FP3, anche il Q1 è stato abbastanza buono, ma poi le altre squadre sono riuscite a fare meglio di noi, quindi dobbiamo capire come ridurre il divario in gara. I sorpassi sono difficili qui e stiamo iniziando in una posizione difficile. Dovremo trovare una strategia per recuperare terreno e sperare che le cose in gara possano migliorare per noi. Dobbiamo tenere alta l’attenzione e sfruttare al massimo ogni opportunità.”

Il pilota di Alfa Romeo Racing, Kimi Raikkonen ha invece dichiarato: “Non siamo stati abbastanza veloci: siamo riusciti a fare il nostro giro più veloce del weekend in qualifica, ma le altre macchine sono migliorate molto più di noi, abbiamo lottato con il bilanciamento della vettura.” Antonio Giovinazzi ha invece detto: “Non so davvero cosa sia successo in qualifica: avevamo dimostrato il nostro potenziale con il P6 in FP3 e non abbiamo cambiato nulla sulla monoposto, ma le cose in FP2 non sono andate bene e non sappiamo perché. E’ davvero deludente perché ci siamo dimostrati molto forti in tutte le sessioni e ora siamo in P15. È piuttosto difficile sorpassare da queste parti, ma il tempo può essere imprevedibile, quindi vedremo”.