in

Maserati Diatto: un interessante progetto che ci porta avanti di 30 anni

“L’assoluto opposto all’ordinario” è la frase che sta alla base di questo progetto

Maserati Diatto concept

Quando Maserati usò la frase “l’assoluto opposto all’ordinario” si riferiva alla Maserati Ghibli. Il progetto che vi proponiamo in questo articolo usa come fonte di ispirazione proprio questo detto e ci proietta nel 2050.

Ben Thompson, il designer che ha progettato questa speciale Maserati Diatto come progetto per una tesi di laurea, ha detto: “Con l’automazione che domina il settore dei trasporti, nel 2050, un prodotto che si concentra su un’esperienza di guida tradizionale sarebbe assolutamente l’opposto dall’ordinario”.

Maserati Diatto concept

Maserati Diatto: un designer ipotizza una speciale vettura del Tridente

Thompson ha voluto che ogni singolo dettaglio di questo prototipo si distinguesse da quello che siamo abituati oggi a vedere. Il design complessivo di questa Maserati Diatto è praticamente futuristico. Un’auto del genere potrebbe esistere, come un modello pronto per la produzione, fra almeno 20 anni.

Per rendere questo progetto più di un prototipo, il designer ha creato persino una chiave. Su di essa non ci sono pulsanti ma solo una levetta scorrevole che consente di aprire o chiudere la speciale Maserati Diatto.

Ultimo ma non meno importante caratteristica è l’abitacolo che lascia spazio al guidatore e a un passeggero. Oltre a questo, gli interni presentato un design semplice sul cruscotto con alcune informazioni sulla vettura visualizzabili dietro al volante.  

Maserati-Diatto-concept-1

Immagine 1 di 11

Maserati Diatto concept