in

Binotto: la Ferrari “sta già lavorando a nuovi concetti” per SF90

La scuderia del cavallino rampante sta lavorando a nuovi concetti per la sua vettura 2019

Mattia Binotto - Ferrari

Il boss della Scuderia Ferrari, Mattia Binotto, dice che l’azienda italiana sta lavorando a nuovi concetti per la sua vettura 2019 per aiutare la squadra a colmare il divario con Mercedes. Individuato come il chiaro favorito all’inizio dell’anno, la Ferrari non è riuscita a soddisfare le aspettative, esibendosi occasionalmente alla pari con il suo rivale tedesco, ma incapace di sfidare costantemente la supremazia di quest’ultimo nel giorno della gara. Dopo il test in-season della scorsa settimana a Barcellona, ​​Binotto ha sottolineato il ruolo cruciale svolto dai pneumatici Pirelli di quest’anno, un tema ricorrente tra le varie scuderie in questa stagione.

“I test della scorsa settimana a Barcellona e le analisi effettuate a Maranello hanno confermato quanto gli pneumatici di quest’anno, che sono molto diversi da quelli del 2018, richiedano diverse impostazioni meccaniche e aerodinamiche per funzionare correttamente”, ha affermato lo svizzero. “Stiamo già lavorando a Maranello per valutare nuovi concetti, oltre a portare alcuni aggiornamenti iniziali qui. “Questo Gran Premio festeggia il suo 90 ° anniversario, così come la nostra scuderia, che rende questo weekend ancora più speciale. “È un tipo di gara molto diverso, in cui le caratteristiche del tracciato in grado di scuotere l’ordine potrebbero essere ulteriormente ridimensionate questo fine settimana. “Come al solito, le qualifiche saranno molto importanti perché è quasi impossibile sorpassare.