in

Ferrari: Antonio Fuoco soddisfatto dei suoi test a Barcellona

Dopo il suo debutto a bordo di una Ferrari SF90, il collaudatore Antonio Fuoco si è detto soddisfatto

Antonio Fuoco

Dopo aver effettuato i suoi primi giri con la Ferrari SF90, Antonio Fuoco dice di essere soddisfatto di come sono andate le cose ieri nella seconda giornata di test in F1 a Barcellona. Il 22enne, membro dell’accademia di piloti della Ferrari, ha sostituito Charles Leclerc per il secondo giorno del test post Gran Premio di Spagna. Fuoco ha percorso una maratona di 120 giri, quasi il doppio della distanza di gara fatta nel Gran Premio di Spagna di domenica, con un miglior tempo di 1: 17,284.

Questo lo ha portato P3 sulla tabella dei tempi del giorno, a 1,5 secondi dal collaudatore Mercedes Nikita Mazepin. La corsa di mercoledì è stata la prima guida di Antonio Fuoco in una macchina attuale, dato che il suo ultimo test risaliva al 2016, quando le specifiche tecniche delle vetture erano abbastanza diverse da oggi. “E ‘stata una giornata positiva”, ha detto l’italiano. “Abbiamo completato vari test e effettuato un totale di 120 giri. “Per quanto riguarda il programma, ci siamo concentrati su corse brevi con mescole di pneumatici diverse in mattinata seguite da corse più lunghe nel pomeriggio e prestazioni a fine giornata. La macchina era davvero bella da guidare. Sarà importante per noi analizzare i dati che abbiamo raccolto oggi, così come la correlazione con il simulatore, visto che ci lavoro molto. Mi è davvero piaciuta la giornata e vorrei ringraziare il team per questa opportunità.”

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Clubalfa.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI

Lascia un commento