in

Fiat Chrysler: la Corea vieta la vendita di Fiat 500X e Jeep Renegade

La Corea vieta al gruppo italo americano la vendita dei suoi due famosi modelli

Fiat Chrysler Logo Fabbrica
Fiat Chrysler Automobiles

Il governo sudcoreano ha vietato a Fiat Chrysler Automobiles di vendere i suoi modelli Jeep Renegade e Fiat 500X nel mercato auto sudcoreano a causa di frodi relative alle emissioni. Il ministero dell’Ambiente ha anche riscosso una sanzione di 7,3 miliardi di won pari a 6,14 milioni di dollari da parte della casa automobilistica italo americana. Il ministero ha ordinato un’indagine sui test delle emissioni della compagnia per la Jeep Renegade e la Fiat 500X nel marzo 2015.

Jeep Renegade e Fiat 500X per il momento non potranno essere più vendute in Corea del Sud

Queste indagini sono state effettuate a causa dello scoppio del dieselgate che nel novembre del 2015 ha colpito il gruppo tedesco di Volkswagen, che poi successivamente ha ammesso di aver ingannato i consumatori manipolando i test delle emissioni in modo simile. La notizia è trapelata dal Ministero dei Trasporti e dell’ambiente della Corea del Sud. Per il momento non si hanno altre notizie su questo stop alla vendita. Esattamente non si conoscono i termini di questo divieto di vendita. Si attendono maggiori dettagli su questo divieto che colpisce il gruppo Fiat Chrysler Automobiles in Corea del Sud che rimane uno dei mercati più importanti in Asia per il gruppo italo americano.