in

Ferrari considera la partecipazione alla F1 Esports e alla serie Drive to Survive

Il team principal della Scuderia Ferrari parla dei piani futuri di Maranello

F1 Esports

Ferrari sta considerando la possibilità di partecipare al secondo documentario dedicato alla Formula 1 da pubblicare su Netflix e di unirsi al resto delle 10 squadre della massima competizione automobilistica, secondo quanto dichiarato da Mattia Binotto – team principal e direttore tecnico della Scuderia Ferrari.

Il cavallino rampante, assieme a Mercedes, non hanno collaborato alla serie Drive to Survive girata da Netflix la scorsa stagione perché avevano bisogno di concentrarsi sul campionato. In occasione del Gran Premio di Spagna (il quinto round del campionato), però, Binotto ha detto che è sicuramente un programma interessante.

Drive to Survive

Ferrari: Maranello potrebbe aver cambiato idea su F1 Esports e il documentario di Netflix

Egli sostiene che in questo momento stanno valutando la partecipazione e nelle prossime settimane arriverà la risposta. Sean Bratches, amministratore delegato della Formula 1, ha dichiarato questo mese che si aspetta un seconda serie del documentario Drive to Survive e che le riprese sarebbero già partite.

Per quanto riguarda il campionato di F1 Esports, Ferrari è l’unica a non partecipare ancora alla competizione virtuale giunta alla sua terza stagione. Mercedes ha vinto entrambi i titoli l’anno scorso. Mattia Binotto, però, ha detto che la posizione del cavallino rampante potrebbe cambiare in merito alla partecipazione al campionato F1 Esports.

Il team principal ha dichiarato che l’interesse verso l’esport sta aumentando parecchio e quindi Ferrari starebbe considerando la partecipazione. Binotto ha detto, poi, che non sono ancora pienamente impegnati nel programma ma è qualcosa di cui attualmente stanno discutendo. Presto verrà presa la decisione finale.