in

Il nuovo programma Premium della Ferrari si prende cura e certifica la manutenzione dei modelli più famosi

La Casa del Cavallino lancia Ferrari Premium, ovvero i servizi di assistenza post-vendita riservati ai suoi clienti

Ferrari Premium

Per dare ai proprietari attuali e futuri delle auto usate un minimo di considerazione, la casa automobilistica del cavallino rampante ha lanciato un nuovo programma Ferrari Premium, che certifica che tutte le manutenzioni programmate e preventive sui modelli idonei sono state completate. L’elenco è piuttosto lungo e comprende tutte le versioni di 360, 612 e F430, nonché 456 GT / GTA, 456 M GT / GTA, 550 Maranello e Barchetta, 575 Maranello e Superamerica, 599 GTB, SA Aperta e GTO e Ferrari Enzo.

Tutti i modelli idonei per questo programma riceveranno un certificato che attesta che tutti i lavori sono stati eseguiti nel modo giusto. Inoltre, Ferrari Premium si occupa di tutte le campagne di richiamo e assistenza e include un pacchetto di componenti a prezzi speciali come il servosterzo, i freni, la lubrificazione e i sistemi di alimentazione. I proprietari possono quindi rilassarsi sapendo che i loro preziosi gioielli sono sempre ben tenuti.

Con il certificato Ferrari Premium, le auto che compiono 20 anni hanno accesso alla certificazione Ferrari Classiche. Questo è un programma che testimonia l’autenticità dei veicoli etichettati come classici moderni. Ogni nuova Ferrari ha una garanzia di 3 anni e una manutenzione gratuita di 7 anni. Come opzione, la garanzia di fabbrica può essere estesa per altri 2 anni. Le auto di età compresa tra 6 e 15 anni possono invece beneficiare delle garanzie New Power che includono riparazioni per i principali componenti meccanici. Coloro che hanno optato per il programma di manutenzione originale di 7 anni possono ottenere la cosiddetta Main Power che include la suddetta garanzia New Power che va fino al 15 ° anno del veicolo dalla prima registrazione.