in

Mick Schumacher brilla al suo debutto in F1

Con il tempo di 1:29.976 Mick Schumacher sorprende tutti nei test in Bahrain ottenendo il secondo miglior tempo dietro solo a Verstappen

Mick Schumacher

Max Verstappen ha stabilito il miglior tempo nei test martedì, ma la prestazione di Mick Schumacher per la Ferrari ha rubato la scena a tutti in Bahrain. Il figlio di Michael Schumacher ha dimostrato di avere la capacità di salire in una Formula 1 dopo aver segnato il secondo miglior tempo durante il primo test stagionale del 2019. Il campione europeo di Formula 3, figlio del sette volte campione del mondo Michael, martedì ha fatto il suo debutto guidando la Ferrari SF90 in Bahrain, il suo primo assaggio di una vettura di F1.

Schumacher ha fatto una partenza costante nella sessione di apertura, facendo segnare l’ottavo tempo più veloce avendo completato 33 giri. Il suo miglior tempo del mattino è stato un minuto 32,552 secondi. Nel pomeriggio Mick Schumacher è riuscito ad andare in cima alla classifica dei tempi, il giovane tedesco è stato il primo pilota ad andare sotto un minuto e trenta secondi durante questi test. Schumi Jr ha ottenuto il tempo di 1:29.976. Il suo tempo però non è stato abbastanza buono da garantirgli il tempo più veloce per tutta la giornata. Infatti quell’onore è andato a Verstappen che ha ottenuto un tempo di 1:29.379.

Mick Schumacher, che ha comunque chiuso la prima giornata di test al secondo posto, spera di impressionare di nuovo quando tornerà sulla pista di Sakhir mercoledì con l’Alfa Romeo Racing. Questa giornata di test ha visto anche il ritorno di Fernando Alonso, il due volte campione che ha stabilito l’undicesimo miglior tempo della giornata come parte di una collaborazione tra McLaren e Pirelli per lo sviluppo degli pneumatici.