in

Mick Schumacher ha debuttato questa mattina con la Ferrari in Bahrain

Questa mattina Mick Schumacher, figlio del leggendario Michael, si è seduto al volante di una macchina di F1 di Ferrari per la prima volta nella sua carriera

Mick Schumacher

Si sono vissuti momenti toccanti in Bahrain nelle scorse ore, quando Mick Schumacher, figlio del leggendario Michael, si è seduto al volante di una macchina di F1 di Ferrari per la prima volta nella sua carriera. Il ventenne ha completato 30 giri e secondo chi ha assistito al suo test è apparso “a suo agio” a bordo della monoposto della scuderia del cavallino rampante. Il ventenne, che ha partecipato alla gara F2 sul circuito di domenica, è stato l’unico pilota principiante a prendere parte, con il resto delle squadre che hanno optato per piloti più esperti.

Mick Schumacher ha completato un giro di perlustrazione più 12 giri successivi questa mattina e poi ha trascorso del tempo in un briefing con gli ingegneri e gli esperti di pneumatici Pirelli. Sebastian Vettel dovrebbe subentrare a bordo della monoposto di Ferrari mercoledì mentre Schumacher domani salirà a bordo di un’Alfa Romeo Racing per la sua seconda esperienza in Formula 1. In Ferrari nutrono grandi aspettative per Schumacher, che ha fatto una rapida ascesa nel motorsport. Dopo una proficua esperienza nel karting, è rapidamente passato alla Formula 3, vincendo il titolo europeo nella sua seconda stagione. È entrato a far parte dell’Accademia Ferrari nel 2019 e ha finito tra i primi otto in entrambe le sue uscite in Formula 2 fino ad ora. Mick alla fine di questa sua prima mattinata di test in totale ha effettuato oltre 30 giri, il più veloce in 1’32”552.