in

FCA utilizza la termografia per prevenire infortuni ai dipendenti

Ecco un interessante strumento usato dal gruppo per controllare la salute dei suoi lavoratori

FCA logo

FCA sostiene di disporre di oltre 1700 strumenti nelle fabbriche presenti nell’America Latina che permettono ai lavoratori di ridurre il loro sforzo sulla linea di produzione. Parliamo di sedie, carrelli e altri dispositivi utilizzati sulla catena di montaggio.

Dall’inizio di quest’anno, il gruppo automobilistico italo-americano ha iniziato i test di un’altra interessante funzionalità: la termografia. Si tratta di un qualcosa di davvero tecnologico che permette di rilevare la temperature del corpo umano.

FCA termografia

FCA: il gruppo usa la termografia per scongiurare infiammazioni

Si tratta di uno strumento molto usato nell’esercito e nello sport per prevenire gli infortuni. L’idea di FCA è quella di utilizzare la termografia per rilevare eventuali e potenziali lesioni ed evitare la nascita di infiammazioni, anche prima che il dipendente stesso si accorga.

Izonel Fajardo, responsabile dell’ergonomia di FCA Betim (MG), ha detto che i tessuti infiammati hanno una temperatura più alta rispetto al resto del corpo. Usando la termografia è possibile impedire ai lavoratori di avere ferite più gravi.

Dall’inizio del 2019, Fiat Chrysler Automobiles ha testato questo strumento su un gruppo di lavoratori e, secondo l’esperto, è stato possibile identificare alcuni infortuni prima ancora che peggiorassero. Fajardo afferma che il macchinario non è molto costoso ma la vera sfida risiede nel formare una persona che sappia identificare i potenziali problemi dopo l’esame.

Per avere successo, però, il soggetto deve essere sottoposto alla termografia per diversi giorni consecutivi così da scoraggiare eventuali falsi positivi.