in

“Mission Winnow” scompare dal nome della Scuderia Ferrari

Nel nuovo aggiornamento delle scuderie di Formula 1 per il 2019 pubblicato dalla Fia scompare dal nome della Ferrari lo sponsor Mission Winnow

Mission Winnow

Nelle scorse ore la FIA ha pubblicato un aggiornamento delle scuderie iscritte al campionato di Formula 1. La novità più eclatante di questo aggiornamento è rappresentata dalla scomparsa nel nome completo della Ferrari di “Mission Winnow”. In effetti, molte polemiche sono scoppiate da quando l’Australia ha avviato una procedura per cercare di capire se Philip Morris International (PMI) avesse trovato con il suo nuovo brand un escamotage per apparire sulla livrea delle monoposto della scuderia (dal GP del Giappone del 2018). Le indagini si chiedevano se attraverso questa iniziativa apparentemente focalizzata su soluzioni per il futuro, non si nascondesse in realtà una pubblicità mascherata per i prodotti del tabacco. 

La scomparsa di Mission Winnow nel nome completo della scuderia Ferrari per il 2019 non è comunque l’unica novità di questo aggiornamento della FIA. il team di Racing Point ha modificato il nome del suo motore che da Mercedes adesso è stato tramutato in “BWT Mercedes”. Un cambiamento che certamente mira ad offrire maggiore risalto ad uno dei maggiori sponsor della squadra inglese, che conferisce alla scuderia la sua livrea rosa ormai caratteristica dal 2017. BWT è un’azienda austriaca specializzata in sistemi di trattamento delle acque.

Ti potrebbe interessare: Ferrari: le autorità australiane indagano sul brand Mission Winnow