in ,

Fiat Chrysler vendite in calo dell’8% in Italia a febbraio

Il gruppo italo americano perde in Italia l’8% a febbraio, si salvano solo Jeep e Lancia

Fiat Chrysler
Fiat Chrysler

Il gruppo Fiat Chrysler Automobiles registra vendite in calo dell’8% con quasi 44.190 immatricolazioni e una quota del 24,85% in Italia nel mese di febbraio 2019 rispetto allo scorso anno. Bene il marchio Jeep che con oltre 9.400 unità immatricolate registra una crescita del 37,6 per cento rispetto allo scorso anno. Entrando nel dettaglio dei singoli modelli di Jeep possiamo notare l’andamento positivo di tutti i veicoli: Renegade (+10%) Compass (+49%, leader di segmento), Cherokee (+334%) e Grand Cherokee (+159%) e Wrangler, che registra una crescita del 600%. 

Lancia cresce del 38,9 per cento grazie a oltre 5.800 immatricolazioni della city car Ypsilon. Tutti gli altri marchi che fanno parte di Fiat Chrysler con Fiat e Alfa Romeo in testa perdono terreno rispetto al mese di febbraio del 2018. Alfa Romeo ad esempio perde il 47% avendo immatricolato appena  2.362 unità in Italia. Fiat Panda si conferma l’auto più venduta in Italia anche nello scorso mese di febbraio. La celebre vettura di Fiat che il prossimo 5 marzo verrà svelata nella sua nuova generazione sotto forma di concept car a Ginevra ha ottenuto il mese scorso ben 12.500 immatricolazioni, per una quota del 43,9% del segmento A. Fiat grazie anche alle ottime vendite di 500 detiene una quota nel segmento del 55,7%. Prime nella loro categoria anche 500L, Tipo e Qubo.