in

Ferrari: Lewis Hamilton non è preoccupato dai progressi dei rivali

Il pilota britannico sebbene abbia ammesso la superiorità di Ferrari in questo momento dice di non essere preoccupato

Lewis Hamilton

Lewis Hamilton, che oggi ha partecipato ad un evento promozionale organizzato dalla sua squadra a Torino in Italia, assicura che lui non guarda cosa fanno gli altri in pista durante i test invernali. La cosa più importante secondo il pilota inglese è quella di essere competitivi a Melbourne in vista del primo Gran Premio stagionale. “Sono felice di tornare in pista, facendo ciò che amo di più. ” Ha detto il campione del mondo in carica venerdì a Torino.

Lewis Hamilton ha dichiarato: “Ci sono nuove sfide in quanto ci sono molte cose su cui dobbiamo ancora lavorare, ma non c’è da preoccuparsi di ciò che sta accadendo in pista a Barcellona in questo momento. I test sono solo test, testiamo tutto per l’inizio della stagione, non ci concentriamo sul cronometro, ma sull’evoluzione dell’auto e delle gomme. Abbiamo anche bisogno di capire meglio il sistema di ingegneria. Non importa quanto velocemente abbiamo corso questa settimana a Barcellona, ​​la cosa più importante sarà il ritmo che avremo nella qualificazione per il primo Gran Premio che si correrà in Australia a Melbourne”

Per quanto riguarda il tempo firmato da entrambi i piloti Ferrari questa settimana, Lewis Hamilton assicura che non è particolarmente preoccupato sebbene il pilota abbia ammesso questa settimana di aver visto la Ferrari messa molto bene quest’anno. “Il loro tempo non mi infastidisce, tutti hanno il loro modo di affrontare la stagione, ma al momento non ha rilevanza se qualcuno è più veloce in pista. ”

Ti potrebbe interessare: Lewis Hamilton elogia la Ferrari: “E’ molto forte quest’anno”