in

Alfa Romeo: nel 2020 potrebbe arrivare il nuovo motore FireFly 1.5

La futura gamma del Biscione potrebbe arricchirsi con un nuovo propulsore efficiente

Alfa Romeo nuovo motore FireFly 1.5 2020

Fiat Chrysler Automobiles starebbe attualmente lavorando su un nuovo motore a 4 cilindri per riuscire a fronteggiare a testa alta le berline presenti in Europa, soprattutto quelle tedesche. In base alle ultime indiscrezioni emerse online, le future vetture di Alfa Romeo potrebbero essere proposte sul mercato anche con il nuovo propulsore FireFly da 1.5 litri, previsto per l’annuncio verso la fine del 2019 o l’inizio del 2020.

Il suddetto motore, inoltre, andrebbe a prendere il posto del turbo da 2 litri. La nuova powertrain dovrebbe debuttare ufficialmente assieme ai restyling di Giulia e Stelvio il prossimo anno, forse anche con l’entry-level FireFly 1.3 da 180 CV.

Alfa Romeo nuovo motore FireFly 1.5 2020

Alfa Romeo: FCA starebbe lavorando su un nuovo propulsore delle gamma FireFly

Il nuovo motore sviluppato da FCA, inizialmente per i veicoli di Alfa Romeo, dovrebbe disporre in un turbocompressore e della tecnologia twin scroll per scongiurare il fenomeno del turbo lag. Oltre a questo il nuovo FireFly 1.5 apparterrà alla famiglia Global Small Engine (GSE), dunque sarà compatto e leggero e avrà 4 cilindri.

Le informazioni che conosciamo fino ad ora sulla nuova powertrain sono 70-71 mm di diametro interno di ciascuna camera dei cilindri che arrivano fino a 95 mm. La versione base di questo nuovo motore sarebbe in grado di erogare una potenza di poco superiore ai 200 CV e una coppia massima di 310-320 nm.

Successivamente, però, Fiat Chrysler Automobiles potrebbe presentare una versione più potente da circa 240 CV e 350 nm di coppia. Infine, la stessa powertrain dovrebbe prendere il posto del Pentastar V6 da 2 e 3.6 litri presente nelle Jeep Wrangler, Wagoneer, Cherokee e Grand Cherokee, quindi non verrà adottato solo sulle vetture Alfa Romeo.