in

Ferrari: il motore 064 vanta degli scarichi realizzati con stampa 3D

La nuova monoposto della Ferrari sarà più leggera anche grazie alla stampa 3D

Ferrari motore 064 scarichi 3D

Il motore 064 della nuova monoposto di Ferrari è stato sviluppato da Corrado Iotti e Guido di Paola. Il motore n°1 potrebbe disporre di pistoni in acciaio testati in modo approfondito dall’inizio dello scorso anno.

Seppur pesanti, questo tipo di pistoni garantiranno una lunga durata per permettere al cavillino rampante di gareggiare nei 7 Gran Premi senza problemi. Il rendimento sarà sicuramente superiore alla versione dello scorso anno e inoltre sarà in grado di resistere alle sollecitazioni nella camera di combustione grazie alla disponibilità maggiore di carburante (110 kg anziché 105 kg).

Ferrari motore 064 scarichi 3D

Ferrari: i tecnici si sono affidati alla stampa 3D per realizzare gli scarichi

L’obiettivo sarà quello di aumentare la pressione in camera utilizzando una mappa capace di snellire la miscela aria benzina. I pistoni di acciaio adottati nel nuovo motore dovrebbero consentire l’uso di una benzina Shell+ spinta.

Il gruppo di scarichi della testata, invece, sono stati realizzati usando le stampanti 3D di AM Renishaw in attesa del nuovo processo di produzione tramite nuove leghe di alluminio. Proprio grazie a questa implementazione, i tecnici di Ferrari sono riusciti a diminuire il peso del motore.

Lascia un commento

Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.