in

Steiner: i cambiamenti di Ferrari e Sauber non influenzeranno Haas

Gunther Steiner, sostiene che i cambiamenti apportati alla Ferrari e all’ex team Sauber non cambieranno i rapporti di Haas con Maranello

Ferrari

Il team principal di Haas, Gunther Steiner, sostiene che i cambiamenti apportati alla Ferrari e il rebranding della Sauber non influenzeranno il rapporto della sua squadra con la Scuderia del cavallino rampante. Maurizio Arrivabene è stato sostituito da Mattia Binotto come team principal in gennaio. Ciò è avvenuto dopo che la scuderia italiana nel 2018 dopo la pausa estiva per il secondo anno consecutivo ha fallito il suo obiettivo di superare Mercedes. Dopo la morte di Sergio Marchionne, Louis C. Camilleri ha assunto il ruolo di CEO della Ferrari.

Molti dei piani di Marchionne sono stati messi in atto, compreso il rebranding di Sauber che adesso come sappiamo è diventata Alfa Romeo Racing, ma Steiner ritiene che nessuno dei cambiamenti abbia influito sulla partnership tra Haas e Ferrari. Parlando con Racer, ha detto: “No, assolutamente no. È una domanda che molte persone mi chiedono, ma abbiamo un rapporto molto solido con loro [Ferrari], tecnicamente, umanamente, finanziariamente. Abbiamo lavorato insieme per tre stagioni, ma sono quasi quattro o cinque anni che abbiamo contatti, quindi non penso che le cose con loro cambieranno. Ci rispettano, li rispettiamo. Collaboriamo molto bene. ”

Steiner afferma di aver fatto uno sforzo per garantire che Alfa Romeo Racing non fosse presente nelle sue conversazioni con Ferrari per garantire che il loro rapporto rimanga separato. “Cosa fanno con Sauber – o con Alfa Romeo non mi interessa. Non sono affari miei e sanno che li rispetto pienamente, non interferisco “, ha spiegato. “Finché otteniamo ciò che hanno promesso – e lo fanno – sono felice. Cosa fanno con altri non mi interessa. Del resto non mi sentirei in grado di dire alla Ferrari cosa fare”.

Lascia un commento

Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.