in

FCA aumenta le vendite del 10% in America Latina

Il numero uno di FCA Antonio Filosa ha confermato nelle scorse ore l’importante dato

Il Gruppo FCA ha aumentato le vendite in America Latina del 10% nel 2018. Il gruppo italo americano ha registrato una vendita di 566 mila veicoli, di cui 434 mila in Brasile. Nel Paese l’espansione di  FIAT Chrysler Automobiles è stata del 14% rispetto al 2017.  Il presidente della FCA in America Latina, Antonio Filosa, ha dichiarato che la regione continuerà ad essere, insieme all’Europa, un’importante base per il brand Fiat. Da parte sua, Fiat Chrysler perseguirà una strategia più globale. Ciò significa eseguire la produzione in diverse regioni del mondo. L’America Latina è stata una garanzia per il gruppo FCA in tutto il mondo.

L’anno scorso, Fiat Chrysler ha guadagnato un profitto prima di interessi e tasse (EBITIDA) di 359 milioni di euro. Una crescita del 138% rispetto all’anno precedente. Filosa ha sottolineato che le operazioni di FCA in Brasile sono state redditizie lo scorso anno e che la società non lascerà mai il Brasile. L’esecutivo ha minimizzato la lotta per la leadership delle vendite. Fiat ha perso il primo posto nel 2016 in favore di General Motors. Tuttavia, a gennaio, la casa automobilistica statunitense ha minacciato di lasciare il paese se non avesse ancora realizzato un profitto nel 2019. Con le vendite di veicoli dei marchi Fiat e Jeep, il gruppo FCA occupa la seconda posizione in classifica.