in

Fiat 500 Elettrica: Manley conferma la produzione e la data del debutto

La city car elettrica sarà realizzata a Mirafiori

Fiat 500 Elettrica

In occasione della presentazione dei risultati finanziari dell’ultimo trimestre del 2018, l’amministratore delegato del gruppo FCA Mike Manley ha chiarito alcuni aspetti chiave del futuro dell’azienda. Durante la conference call con gli azionisti, infatti, Manley ha confermato la produzione della nuova Fiat 500 Elettrica che, come già annunciato lo scorso novembre, sarà realizzata nello stabilimento FCA di Mirafiori dove, ricordiamo, l’azienda ha annunciato il prolungamento dei contratti di solidarietà sino a fine 2019 proprio per preparare le linee produttive per il nuovo progetto.

Manley ha anche confermato che la nuova Fiat 500 Elettrica sarà pronta per l’inizio del 2020. La fase di commercializzazione della nuova city car a zero emissioni di casa Fiat, un modello chiave per la crescita futura del gruppo FCA nel settore elettrico, potrebbe prendere il via nel corso della primavera del prossimo anno. La nuova versione elettrica della 500, che ricordiamo sarà sviluppata partendo da una piattaforma differente rispetto a quella della 500 “tradizionale”, potrebbe debuttare in pubblico in occasione del Salone dell’auto di Ginevra 2020. 

Da notare che la nuova Fiat 500 Elettrica potrebbe essere realizzata a Mirafiori per poi essere esportata in tutti i principali mercati internazionali di FCA, compreso il Nord America, andando a sostituire la 500E, un modello disponibile da alcuni anni negli USA e realizzato da FCA in perdita solo per rispettare alcune leggi di alcuni Stati americani. 

Fiat 500 Elettrica

La 500 Elettrica riprenderà il design classico ed iconico della 500, con piccole e mirate modifiche per adattare il progetto alle caratteristiche di un’auto elettrica. Anche le dimensioni saranno praticamente le stesse della 500 tradizionale. A cambiare saranno gli interni, con un livello di tecnologia molto elevato, e naturalmente tutto il comparto tecnico e meccanico di cui, per ora, non ci sono informazioni.

In Italia, ricordiamo, la Fiat 500 Elettrica sarà acquistabile sfruttando l’Ecobonus, il nuovo sistema di incentivi statali, nato in contrapposizione all’Ecotassa, che entrerà in vigore il mese prossimo e sarà valido sino a fine 2021. Grazie all’Ecobonus, la 500 a zero emissioni sarà acquistabile con uno sconto di 6 mila Euro (previa rottamazione di un usato Euro 4 o precedenti) oppure di 4 mila Euro (senza rottamazione). 

Sarà interessante capire quale sarà il prezzo di vendita della nuova Fiat 500 Elettrica. Ad oggi, le dirette rivali della futura city car elettrica di Fiat partono da poco più di 20 mila Euro di listino. Per ora, FCA non ha ancora affrontato il discorso del prezzo così come non ha ancora chiarito quale potrà essere l’autonomia della nuova 500 Elettrica. 

Qualche dettaglio in più sul progetto, che oggi è stato confermato ufficialmente e, si spera, in versione definitiva, potrebbe arrivare nel corso delle prossime settimane, magari già al Salone di Ginevra in programma a marzo. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.

Lascia un commento

Written by Davide Raia

Appassionato di tecnologia e motori da sempre, editor e blogger, scrivo sul web da più di dieci anni. Ho collaborato con diverse testate online, occupandomi di temi differenti ma senza mai abbandonare il mondo dei motori ed, in particolare, il settore auto che ormai seguo quotidianamente con l’obiettivo di scoprire news e curiosità su tutti i nuovi modelli in arrivo. Nel tempo libero leggo, monto e smonto PC e cambio smartphone con troppa frequenza. Prossimo obiettivo: acquistare un’auto elettrica.