in

FCA rimane il maggiore esportatore della Serbia a gennaio-novembre 2018

FCA Serbia è rimasta il maggiore esportatore del paese nei primi 11 mesi del 2018

FCA Serbia

FCA Serbia, una joint venture del gruppo italiano Fiat Chrysler Automobiles e del governo serbo, è rimasta il maggiore esportatore del paese nei primi 11 mesi del 2018 nonostante un calo delle esportazioni. Questo almeno secondo i dati ufficiali pubblicati dal ministero delle finanze della Serbia. Le esportazioni di FCA in Serbia sono diminuite del 19,6% rispetto all’anno precedente a 699,7 milioni di euro (793,7 milioni di dollari), secondo i dati pubblicati sul sito web del ministero. Il gruppo HBIS Serbia Iron & Steel, un’unità di acciaio siderurgica cinese HBIS, si è posizionata al secondo posto con esportazioni pari a 695,3 milioni di euro, in aumento del 42,3%.

La società petrolifera e del gas NIS è stato il terzo maggiore esportatore della Serbia nel periodo in esame, con vendite all’estero in aumento del 39,3% a 436,5 milioni di euro. Le esportazioni combinate dei 15 maggiori esportatori della Serbia sono aumentate del 7,9% anno su anno nei primi undici mesi del 2018, raggiungendo i 4,1 miliardi di euro. FCA dunque conferma la sua posizione di azienda leader nel paese. Ricordiamo che nello stabilimento di Kragujevac si produce Fiat 500L. Questa nei prossimi anni dovrebbe venire affiancata da un nuovo modello, forse un Suv compatto. Questo almeno secondo le ultime indiscrezioni trapelate direttamente in Serbia che però dovranno essere confermate ufficialmente nei prossimi mesi.