in

Sebastian Vettel spera che Mick Schumacher in futuro corra per la Ferrari

Il pilota tedesco della Ferrari si è detto contento dell’ingaggio di Mick Schumacher da parte della sua società

Vettel e Schumacher

Sebastian Vettel ha accolto con favore la notizia che Mick Schumacher ha firmato con la Ferrari. Schumacher, il figlio diciannovenne del mentore di Vettel, Michael, è entrato nell’accademia di sviluppo di piloti della Ferrari. “Sono molto contento per lui”, ha detto Vettel durante la gara di Champions in Messico. “Spero che rimarrà con noi per molto tempo e un giorno possa guidare con me o forse potrò consegnargli il volante quando mi fermerò un giorno”, avrebbe dichiarato il tedesco secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa DPA.

Il nuovo boss della Ferrari, Mattia Binotto, dice di aver conosciuto Schumacher “fin dalla nascita”. Mick è nato nel 1999, un anno prima che Michael Schumacher vincesse il suo primo dei cinque titoli Ferrari. “Penso che sia una bella storia”, ha dichiarato Luigi Mazzola, un ingegnere che ha lavorato a stretto contatto con Michael Schumacher alla Ferrari, parlando con Autosprint in Italia. “Mick ha dimostrato il suo valore finora e merita di essere in accademia, sono contento che la Ferrari abbia battuto la Mercedes per il suo ingaggio e penso che l’accademia sia un buon ambiente per i giovani piloti”, ha aggiunto.

Mick  Schumacher quest’anno disputerà la serie di Formula 2, ed è pronto a fare il suo debutto in F1 per la Ferrari o uno dei team clienti Alfa Romeo Sauber o Haas. “Quando ho debuttato in questo evento, sono stato in coppia con Michael, oggi sono con suo figlio. “Sono sicuro che Michael sarebbe estremamente orgoglioso di Mick”, ha ricordato Vettel durante l’evento che si è svolto in Messico. 

Lascia un commento

Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.