in

Jeep testa i servizi di car sharing e di abbonamento

La casa automobilistica americana starebbe lavorando su due interessanti programmi che verranno testati approfonditamente per i prossimi 3 mesi

Jeep test servizi car sharing abbonamento

La prossima settimana partiranno a Boston i test di due interessanti programmi ideati da Jeep che dureranno 3 mesi. Parliamo di un servizio di car sharing e uno di abbonamento. La notizia è stata diffusa nelle scorse ore da Tim Kuniskis, il capo di Jeep Nord America. Il programma relativo al car sharing selezionerà 100 nuovi proprietari di Jeep che potranno affittare il loro veicolo ad altre persone guadagnando soldi.

Il marchio automobilistico americano, inoltre, collaborerà con la popolare app di noleggio auto Turo per questo nuovo programma. Kuniskis ha dichiarato che la prima auto ad essere usata in questo programma sarà la Jeep Wrangler. Nello specifico, i 100 proprietari potranno noleggiare la loro vettura per aiutare a compensare i costi.

Jeep test servizi car sharing abbonamento
Jeep: programmi di car sharing e abbonamento in arrivo

Jeep: novità in arrivo la prossima settimana per i clienti nordamericani

Secondo quanto dichiarato da Jonathan Smoke, chief economist di Cox Automotive, solo un terzo dei veicoli venduti costa meno di 30.000 dollari e le persone spendono solo il 10% del loro stipendio per acquistare un veicolo.

Isabelle Helms, vicepresidente di Cox Automotive, invece, dichiara che oggi il 93% dei km percorsi vengono fatti con un’auto di proprietà. Il possesso di una vettura costa in media 0,50 dollari a km rispetto ai 0,25 dollari spesi per i mezzi pubblici, 1,50 dollari per il car sharing e 0,80 dollari per un servizio in abbonamento.

Secondo le previsioni fatte da Cox Automotive, i servizi in abbonamento, però, diventeranno più popolari nei prossimi anni, rappresentando circa il 10% dei km percorsi.

Jeep test servizi car sharing abbonamento

Oltre al programma di car sharing, Jeep ha intenzione di avviare un servizio di abbonamento di prova valido per 3 mesi con altri 100 proprietari dei veicoli. Tim Kuniskis afferma che ci sono alcune cose che impediscono ai servizi in abbonamento di diventare popolari.

Tra questi abbiamo il prezzo e la gamma di veicoli offerti. Tuttavia, Fiat Chrysler Automobiles ha un vantaggio in quanto può proporre all’utente un pick-up, un minivan, una Charger o una Challenger.

I due nuovi programmi di Jeep, se implementati completamente dopo il periodo di test, utilizzeranno il programma di affiliazione Jeep Wave che include anche alcuni interventi di manutenzione, accesso a eventi VIP, noleggio in giornata, un servizio di assistenza attivo 24 ore su 24 e altro ancora.

Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.