in

Lancia Delta Fenice 105: un progetto particolare made in Giappone

Un tuner giapponese presenta al pubblico una sua reinterpretazione della storica Delta Integrale

Lancia Delta Fenice 105

In occasione del Tokyo Auto Salon 2019 (tenutosi in Giappone dall’11 al 13 gennaio), Sano Design ha mostrato una particolare versione della storica Delta Integrale Evo II completamente modificata.

Con il nome di Lancia Delta Fenice 105, questo esemplare dispone di carreggiate da 105 mm (da cui deriva il nome) e dei cerchi Enkei con slick applicati dopo aver effettuato delle modifiche ai passaruota. Il tuner ha effettuato un lavoro piuttosto intenso per modificare questa Delta Integrale. Il bodykit in fibra di carbonio sembra essere stato preso in prestito da una vettura del Campionato Tedesco Turismo.

Lancia Delta Fenice 105

Lancia Delta Fenice 105: la storica vettura secondo un tuner giapponese

Il tutto rispecchia pienamente le performance del motore, potenziato con pistoni e bielle OS Giken e affiancato da una turbina Garrett GT3037 e una centralina MoTeC. In parole povere, il propulsore da 2.3 litri è in grado ora di erogare una potenza complessiva di ben 600 CV.

Su questa particolare Lancia Delta Fenice 105 resta ben poco della Delta Integrale originale. Ad esempio, Sano Design ha installato delle nuove sospensioni dopo aver ridimensionato gli attacchi. La stessa cosa vale per l’abitacolo, completamente svuotato e riempito con due sedili a guscio in carbonio.

La plancia, invece, è stata rivestita in alcantara e presenta una strumentazione digitale. Altre caratteristiche interne riguardano cinture a 5 punti e un roll-bar completo.