in

Alfa Romeo prepara il suo ritorno in Cile

Il ritorno delle auto della casa automobilistica del Biscione nell’importante paese sudamericano è previsto per la fine di marzo

Alfa Romeo Giulia e Stelvio a passo lungo Cina

Il gruppo FCA si prepara a rilanciare il marchio Alfa Romeo in Cile. Il ritorno delle auto della casa automobilistica del Biscione nell’importante paese sudamericano è previsto per la fine di marzo e porterà modelli attesi come Giulia, Stelvio e una nuova versione di Giulietta. L’annuncio è stato fatto nel quadro del riepilogo annuale del gruppo in Cile, che tra gennaio e dicembre 2018 ha registrato una crescita del 33% rispetto al 2017, per un totale di 15.436 unità.

Risultati che continuano la tendenza al rialzo degli ultimi 4 anni, sostenuti dal rinnovo della gamma Jeep, che includeva nuove versioni per Wrangler, Cherokee e Renegade e il rientro delle berline con Fiat Tipo e Cronos. Il marchio che ha guidato la crescita all’interno del gruppo è stato proprio Jeep, che ha registrato un aumento del 77% e una crescita del 565% del suo modello Compass. D’altra parte, Fiat ha ottenuto una crescita del 35% nel 2018 rispetto all’anno precedente, grazie in particolare al crossover 500X, che è cresciuto del 352% nelle vendite.

Derek Fox, General Manager di FCA Chile, ha commentato: “Siamo molto soddisfatti dei risultati positivi ottenuti nel 2018. Ciò riflette il buon funzionamento della strategia integrale che abbiamo implementato, focalizzata sull’espansione della nostra gamma di prodotti e sul piano aggressivo di investimenti da 15 milioni di dollari che stiamo implementando nella nostra rete di concessionari, con l’obiettivo di aumentare la fedeltà e il livello di soddisfazione dei consumatori “. Il dirigente di FCA è inoltre molto ottimista sul rilancio di Alfa Romeo in Cile.