in ,

FCA chiude il 2018 negli Stati Uniti con +9% grazie a Jeep, Ram e Alfa Romeo

Il gruppo automobilistico italo-americano chiude il 2018 con un risultato più che positivo

FCA vendite Stati Uniti 2018

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) è uscito vincitore dalla sfida commerciale del 2018 negli Stati Uniti posizionandosi al quarto posto dietro a General Motors, Ford e Toyota con 2.235.204 veicoli immatricolati. Tuttavia, è stata una delle Big Three di Detroit ad ottenere un incremento del 9%.

GM, che si è piazzata prima negli Stati Uniti con 2.954.037 unità consegnate lo scorso anno, ha ottenuto un calo dell’1,6% mentre Ford si è posizionata al secondo posto con 2.497.318 veicoli venduti e con una perdita ancor più evidente (-3,5%). Toyota con la sua divisione Lexus ha visto un calo complessivo dello 0,8%, piazzandosi in terza posizione.

FCA vendite Stati Uniti 2018

FCA: il gruppo di Mike Manley ottiene un incremento di vendite negli USA

Jeep e Ram sono stati i brand che hanno permesso a FCA di ottenere questo successo negli States, anche se un po’ di merito va anche ad Alfa Romeo. In particolare, Jeep è riuscita a vendere in tutto l’arco dello scorso anno negli USA 973.227 veicoli, registrando un incremento del +17%.

La Jeep Wrangler si è posizionata in testa con +16% mentre la Cherokee ha aumentato del 41% le sue immatricolazioni. Anche Ram ha registrato +7% grazie ai suoi pick-up. Per quanto riguarda Alfa Romeo, il marchio automobilistico di Arese ha venduto negli Stati Uniti in tutto il 2018 12.043 Stelvio (+343%) e 11.519 Giulia (+29%).

Dietro a General Motors, Ford, Toyota e FCA si sono piazzate Honda (-2,2%), Nissan (-6,2%), Subaru (+5%), Hyundai (-1%), Kia (stabile) e Volkswagen (+4,2%).