in ,

Montezemolo: “So che Schumacher combatte”

Luca Cordero di Montezemolo, uno dei pochi a conoscere le condizioni di Michael Suchmacher ha rilasciato interessanti dichiarazioni

Vettel e Schumacher

Luca Cordero di Montezemolo, ex presidente della Ferrari, ha rilasciato un’interessante intervista ai microfoni di RaiSport in cui, oltre a dare la sua opinione sullo stato attuale della Formula 1, parla del 7 volte campione del mondo, Michael Schumacher. Il campione tedesco, di cui non si sa nulla dal giorno del grave incidente sugli scii avvenuto circa 5 anni fa e in cui ha subito gravi danni cerebrali, compie 50 anni giovedì 3 gennaio. Montezemolo, uno dei pochi che ha avuto accesso alla dimora di Schumacher a Gland in Svizzera dopo l’incidente, deve mantenere la discrezione imposta dalla moglie di Schumacher, Corinna, anche se lascia un margine di speranza: “Spero possa succedere qualcosa, ma non posso dire di più, solo che so che Michael combatte, che ha una grande determinazione e una grande famiglia intorno a lui “, dice.

Pochi giorni fa, il settimanale tedesco Bild ha fornito dettagli sull’attuale situazione di Schumacher. Il giornale tedesco ha affermato, sulla base dell’opinione del neurobiologo dell’Istituto Max-Plank, Dr. Tobias Bonhoffer, che Michael è fuori pericolo per la vita ma la sua guarigione totale sembra impossibile. Il pilota si sottopone a sedute di fisioterapia giornaliere per mantenere il tono muscolare e non è costretto a letto. Una squadra di dieci persone lavora in turni diurni e notturni. Dall’equipe però non trapela nulla visto che i membri hanno firmato contratti di riservatezza assoluta. A proposito della nuova coppia di piloti di Ferrari composta da Sebastian Vettel e Charles Leclerc, Montezemolo ha detto che “spero che il prossimo anno Ferrari possa avere una monoposto competitiva e Vettel possa diventare campione del mondo. ”

Montezemolo