in

Bmw e Mercedes si alleano: Sergio Marchionne aveva ragione

Sergio Marchionne anni fa aveva predetto quello che adesso si sta concretizzando realmente

Bmw e Mercedes

Nelle ultime ore sta facendo molto rumore la clamorosa collaborazione che a breve potrebbe nascere tra Bmw e Mercedes, secondo le indiscrezioni rilanciate da Bloomberg. Le due famose case automobilistiche tedesche, che per decenni sono state accese rivali nel segmento premium del mercato auto, potrebbero presto decidere di allearsi per condividere i costi di sviluppo e ricerca relativi sulle nuove tecnologie. In particolare sempre secondo queste voci, la collaborazione riguarderebbe la condivisione di tecnologie relative alle piattaforme elettriche, batterie, car sharing e guida autonoma. 

Si tratta del resto di progetti dai costi elevatissimi che realizzati attraverso alleanze permetterebbero alle case automobilistiche di ottenere un cospicuo risparmio sui costi. Nei prossimi anni dunque si potrebbe verificare un accordo clamoroso che fino a 20/30 anni fa sarebbe stato impensabile. Bmw e Mercedes del resto non sono nemmeno le prime aziende automobilistiche ad ipotizzare una simile svolta. Già nelle scorse settimane molto rumore aveva fatto ad esempio la probabile alleanza tra Volkswagen e Ford. Anche questo è un segno dei tempi che stanno cambiando nel settore automotive. Le nuove tecnologie stanno trasformando il settore molto velocemente. Anche l’ingresso di società tecnologiche come Google ovviamente finisce per creare maggiore pressione nei confronti delle case automobilistiche tradizionali che ormai hanno capito che per sopravvivere devono necessariamente cooperare.

Insomma l’evoluzione attuale del settore finisce per dare ragione a Sergio Marchionne. Il compianto ex amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles in tempi non sospetti aveva detto che inevitabilmente in futuro nel settore automobilistico le aziende per sopravvivere avrebbero dovuto allearsi. Marchionne stesso da vero precursore dei tempi aveva tentato di trovare un accordo con General Motors senza però riuscire a portare a compimento il tentativo. In futuro dunque le alleanze tra grosse aziende automobilistiche sarà probabilmente una pratica sempre più diffusa. Farà un certo effetto immaginare una Bmw con la stessa piattaforma di una Mercedes. E questo probabilmente è solo l’inizio.

Mercedes e Bmw
Mercedes e Bmw

Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.