in

Antonio Giovinazzi esalta Kimi Raikkonen: “Con lui al mio fianco non posso che migliorare”

Antonio Giovinazzi non vede l’ora di iniziare la sua stagione e pensa che Kimi Raikkonen possa essere un ottimo insegnante

Antonio Giovinazzi

Il pilota italiano Antonio Giovinazzi correrà la sua prima stagione completa in Formula 1 dopo aver partecipato alle prime prove libere di diversi Gran Premi nel 2018 con la Sauber. Il giovane pilota ha anche gareggiato nelle prime due gare del campionato di F1 2017: in Australia e in Cina sostituendo Pascal Wehrlein, infortunato dopo l’incidente nella Race of Champions. Con la partenza di Charles Leclerc alla Ferrari e l’uscita di scena di Marcus Ericsson, Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi sono stati scelti per essere i piloti ufficiali del team svizzero.

Grazie al finlandese e all’italiano, Alfa Romeo Sauber avrà l’esperienza ma anche tanto entusiasmo. Di fronte a questa nuova fase della squadra, Giovinazzi è entusiasta di questa opportunità nella categoria e anche di avere Räikkönen come partner. L’italiano è disposto a imparare tutto il possibile per ottenere il massimo ed essere prezioso per la Sauber. Giovinazzi vuole lavorare con Kimi per migliorare e correggere gli errori che potrebbe commettere nel suo primo anno. Il pilota ha dichiarato “ora tutto dipenderà da me stesso e dovrò dimostrare se merito davvero questa opportunità, cercherò di dare il massimo.” 

“Inoltre realizzerò un altro sogno che ho avuto sin da quando ero piccolo, correre al Gran Premio d’Italia a Monza, penso che il mio arrivo nella categoria nel 2019 sia una cosa positiva per tutti i giovani piloti italiani perché ora avranno un connazionale che oltretutto corre con l’Alfa Romeo. ” A proposito del futuro compagno di squadra, Antonio Giovinazzi ha dichiarato: “Mi ricordo quando ha vinto il campionato del mondo con la Ferrari nel 2007, a quel tempo ero ancora molto giovane. Non avrei mai immaginato che un giorno avrei corso affianco a lui. Penso che avere un pilota di questo livello accanto a me sia un’opportunità per migliorare.