in

Bernie Ecclestone: “Vettel è una vittima, non un colpevole”

L’ex numero uno della Formula 1 è convinto che Sebastian Vettel non sia stato aiutato a dovere dalla sua squadra

Bernie Ecclestone
Bernie Ecclestone

L’ex numero uno della Formula 1 Bernie Ecclestone pensa che le possibilità di vincere il titolo di Sebastian Vettel nel 2018 siano state indebolite da una netta mancanza di sostegno da parte della sua squadra. Sebbene Sebastian Vettel abbia iniziato la stagione 2018 come favorito per il titolo, le possibilità del pilota tedesco sono completamente crollate a partire da metà stagione. Gli errori multipli di Vettel e gli errori strategici della Scuderia Ferrari hanno aiutato Lewis Hamilton a vincere il suo quinto titolo mondiale.

Per l’ex numero uno della Formula 1, Ferrari non ha supportato adeguatamente Sebastian Vettel

Secondo Bernie Ecclestone, Sebastian Vettel è più vittima che colpevole alla fine di questa stagione 2018. “Lewis merita di essere un campione di F1 nel 2018 e Vettel non merita di essere il secondo in campionato. ” ha detto parlando con Auto Bild. “Lewis è stato eccezionale quest’anno, ma ha anche avuto il sostegno della sua squadra, ma questo non è stato il caso di Vettel.” “Dopo la morte di Sergio Marchionne, mancava una mano potente, e c’era più caos all’interno della struttura.” “Dall’esterno, sembra che la Ferrari abbia fatto di più per Kimi Raikkonen che per Sebastian. Sebastian è una vittima, non un colpevole. Se Vettel avesse avuto lo stesso supporto di Lewis, sarebbe diventato campione quest’anno. Una squadra deve aiutare il suo pilota e non indebolirlo. ” Conclude Bernie Ecclestone.


Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.