in

Alfa Romeo svela i segreti della sua dinamica di guida

La casa automobilistica di Arese parla in modo dettagliato della sua dinamica di guida in occasione del Balocco Proving Groung

Alfa Romeo segreti dinamica di guida

Alfa Romeo ha deciso di svelare per la prima volta i segreti della sua rinominata dinamica di guida tramite 4 workshop tecnici approfonditi e sessioni in pista creati appositamente per far provare le soluzioni tecnologiche.

La trazione integrale con tecnologia Alfa Romeo Q4 è stata progettata dal Biscione per garantire il massimo livello in termini di efficienza, sicurezza e performance e per gestire al meglio il veicolo.

Alfa Romeo segreti dinamica di guida

Alfa Romeo: il Biscione parla dettagliatamente della sua dinamica di guida

Il sistema Q4 riesce ad assicurare tutti i vantaggi della trazione integrale e, allo stesso tempo, garantisce consumi ridotti, reattività e un piacere di guida dato da una vettura a trazione posteriore.

In aggiunta, tutte le auto con trazione integrale Q4 possono essere abbinate al differenziale posteriore autobloccante meccanico Q2 che può essere aggiunto (su richiesta) pure sulle versioni con sola trazione posteriore. Il differenziale posteriore autobloccante mette in risalto la sportività della vettura, garantendo una trazione praticamente perfetta durante la guida.

Alfa Romeo segreti dinamica di guida

Al Balocco Proving Groung, Alfa Romeo ha spiegato anche l’innovativo Integrated Brake System (IBS). Si tratta di un sistema elettromeccanico che combina il controllo di stabilità con il tradizionale servofreno, assicurando una risposta istantanea durante la frenata. Oltre a questo, l’IBS va ad ottimizzare i pesi.

Un’altra tecnologia molto interessante di cui ha parlato il marchio di Arese è l’Alfa Active Torque Vectoring. Le due frizioni del differenziale posteriore permettono di controllare separatamente la coppia per ciascuna ruota. Così facendo, la trasmissione della potenza migliora anche nelle condizioni più estreme.

Nota di merito va anche al sistema di sospensioni a quadrilatero il quale permette al guidatore di effettuare sterzate veloci e precise. Infine, sia la Giulia che lo Stelvio dispongono del sistema multilink in alluminio Alfa link.


Written by Alessio Salome

Dopo il diploma in Ragioniere-Programmatore, inizia a muovere i primi passi nel mondo del blogging da Lucera, un piccolo paese in provincia di Foggia. Attualmente collabora con diversi siti Web e gestisce un blog personale. Nel tempo libero, invece, studia e approfondisce argomenti di suo interesse come tecnologia e motori e ascolta della buona musica.