in

Raikkonen “non è preoccupato” per il suo futuro in Alfa Romeo Sauber

Charles Leclerc e Kimi Raikkonen

Kimi Raikkonen dice di non essere preoccupato del suo ritorno al team Alfa Romeo Sauber per il 2019. Il pilota finlandese, campione del mondo nel  2007, viene sostituito alla Ferrari da Charles Leclerc, con Raikkonen che accetta un passo indietro verso la Sauber, la piccola squadra svizzera con cui ha fatto il suo debutto in Formula 1 17 anni fa. Ma il pilota, 39 anni, dice di essere felice di questo. “Mi piace ancora guidare, e questo è l’unico motivo per cui continuerò a guidare l’anno prossimo”, ha dichiarato a La Gazzetta dello Sport.

Kimi Raikkonen non è assolutamente preoccupato per il suo futuro impegno con Alfa Romeo Sauber dal 2019

“In Alfa Romeo Sauber posso concentrarmi maggiormente su ciò che amo, guidare”, ha aggiunto Raikkonen. La Sauber non ha mai vinto una gara, ma con una nuova proprietà, un’alleanza Ferrari sotto forma di sponsorizzazione di Alfa Romeo e la solida gestione di Frederic Vasseur, il finlandese è fiducioso. “Perché dovrei preoccuparmi di andare in Sauber? Il mio obiettivo è cercare di aiutarli a riuscire e divertirmi”, ha detto. “Quando sono tornato in Formula 1 con Lotus, la gente ha detto che avevo commesso un errore e non potevo fare nulla, ma invece le cose sono andate diversamente: potrebbe succedere di nuovo”, ha aggiunto il pilota che correrà a breve il suo ultimo Gran Premio di Formula 1 con Ferrari.