in

Ferrari diventa prudente per il finale di stagione: selezione degli pneumatici al GP di Abu Dhabi

Ferrari

Il circuito di Yas Marina  ad Abu Dhabi ospita il finale della stagione 2018 di Formula 1. La supersoft sarà la gomma più dura disponibile per le squadre con l’ipersoft sul lato opposto della scala in quella che sarà l’ultima volta in cui vedremo il rosa e il viola sulle gomme Pirelli  perchè questi colori dal prossimo anno saranno cambiati in rosso, giallo e bianco. Non solo il colore delle gomme cambierà nel 2019, ma anche la denominazione cambierà in soft, medium e hard con la mescolanza di pneumatici che cambieranno da gara a gara. Mercedes e Red Bull hanno optato per allocazioni identiche di pneumatici, due set supersoft, tre set ultrasoft e otto hypersoft per i loro piloti, mentre la Ferrari ha un set di ultrasoft in meno, optando invece per un altro carico di gomma supersoft.

Per Ferrari vi è stata una scelta di gomme più prudente rispetto ad altre occasioni nell’ultimo GP di Formula 1 ad Abu Dhabi

Dunque in questo caso per Ferrari vi è stata una scelta di gomme più prudente rispetto ad altre occasioni quando il cavallino rampante aveva osato di più. È interessante notare che solo Toro Rosso e Williams hanno optato per portare dieci set della mescola più morbida disponibile per i loro piloti, Force India e McLaren sono i prossimi sulla lista con nove set per ciascuno dei loro piloti. Un’altra strategia one-stop sarà probabilmente usata per ridurre al minimo la perdita di tempo  con l’unica uscita a pitlane di Abu Dhabi sotto il circuito che alimenta le macchine all’esterno della terza curva.


Lascia un commento

Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.