in

Fiat Chrysler punta a raddoppiare le vendite in Sud Africa nel 2019

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles in Sud Africa deve più che raddoppiare le vendite nei prossimi mesi per riprendersi dal suo crollo di lunga data, ha detto oggi il CEO  di FCA nel paese Graham Eagle. La società, che nel paese vende auto di Fiat, Alfa Romeo e Jeep, ha visto crollare le vendite negli ultimi anni. Questo secondo Eagle è il risultato di una sovrastima della scarsa pianificazione del prodotto, della diminuzione del valore del marchio e di una complessa struttura di gestione. L’ultimo di questi problem viene esemplificato alla perfezione dalla creazione di due distinte società di marketing locali. A luglio è stato nominato un nuovo management team, guidato dall’ex capo marketing Eagle. Una delle prime decisioni è stata sciogliere il vecchio team di marketing FCA e portare una nuova leadership.

Fiat Chrysler in Sud Africa deve più che raddoppiare le vendite nei prossimi mesi per riprendersi dal suo crollo

Oltre ai tre marchi principali, Fiat Chrysler SA commercializza anche le auto Abarth e i veicoli commerciali Fiat Professional. In futuro i rivenditori locali venderanno tutti e cinque i marchi, invece che solo alcuni come accade adesso. Il legame storico tra Chrysler e la società di motori tedesca Daimler, che ha permesso ai concessionari Mercedes-Benz locali di vendere Jeep in Sud Africa, è destinata a venire meno.

Altri due marchi che erano venduti da Fiat Chrysler Sud Africa – Dodge e Chrysler – sono stati ufficialmente ritirati da SA a causa delle scarse vendite. Tuttavia, le loro targhette rimarranno sui concessionari fintanto che i loro veicoli saranno sottoposti a manutenzione. FCA SA vendeva oltre 300 veicoli ogni mese. Ora la media è scesa al di sotto di 140. Eagle dice: “Penso che potremmo tornare a 300 in pochi mesi, quindi dovremmo puntare a 400. ” Per fare ciò, l’azienda dovrà colmare le lacune nelle sue varie gamme di veicoli. Eagle ha detto che diversi nuovi prodotti saranno lanciati nel 2019. Gran parte dei lanci riguarderà veicoli sportivi, che rappresentano quasi un terzo di tutte le vendite di auto nuove sudafricane.

Con l’aiuto del supporto finanziario di FCA SA, che è interamente controllata dal gruppo Fiat Chrysler a livello globale, i concessionari saranno in grado di offrire prezzi più interessanti rispetto al passato. “Non siamo stati competitivi come avremmo dovuto”, ha detto Eagle. Un’attenzione particolare sarà dedicata al marchio Alfa Romeo, che aveva perso parte della sua antica magia. “Non lo abbiamo considerato come il marchio di prestigio che è”, ha detto Eagle. “I clienti Alfa vogliono essere trattati in modo diverso e tocca a noi assicurarci che lo siano.” FCA non è l’unica azienda che desidera aumentare le vendite. Dopo una breve tempesta nel 2017 dopo tre anni di declino, il mercato locale dei nuovi veicoli si è di nuovo fermato nel 2018. 


Lascia un commento

Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.