in

Alfa Romeo Sauber: Tatiana Calderon proverà una monoposto di Formula E il mese prossimo

Tatiana Calderon

Il collaudatore di Alfa Romeo Sauber, Tatiana Calderon, è pronta a testare una macchina di Formula E in Arabia Saudita il prossimo mese. Calderon piloterà un’auto di Formula E al test ufficiale della categoria a Riyadh. Il contratto per Calderon per partecipare al test di sei ore disponibile sul circuito di Ad Diriyah ePrix il 16 dicembre è vicino. Anche se non ancora confermato, DS Techeetah sarà probabilmente la squadra che la colombiana proverà in Arabia Saudita. La 25 enne ha gareggiato in GP3 nelle ultime tre stagioni e recentemente ha completato un test per Alfa Romeo Sauber F1 Team a Città del Messico, facendo 23 giri a bordo della monoposto C37.

La collaudatrice di Alfa Romeo Sauber, Tatiana Calderon, proverà una vettura di Formula E il mese prossimo

In tal modo, Calderon è diventato il primo pilota donna a testare un’auto di F1 da Susie Wolff nel 2014. Calderon potrebbe essere la prima donna ad essere confermata nel test di Formula E il mese prossimo, con diversi altri piloti come Jamie Chadwick, Amna Quabaisi, Sophia Floersch, Carmen Jorda e Beitske Visser, che sperano anche  loro di avere la stessa opportunità. Katherine Legge, Michaela Cerruti e Simona de Silvestro sono i tre conducenti di sesso femminile che hanno gareggiato in Formula E n in queste prime 4 stagioni. De Silvestro ha ottenuto i migliori risultati con due noni posti nei GP di Long Beach e Berlino nel 2015-2016. DS Techeetah deve ancora confermare la scelta di Calderon  per i test del mese prossimo in Arabia Saudita. 


Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.