in

Ferrari “ha fatto il massimo” in Brasile, afferma Raikkonen

Kimi Raikkonen Ferrari
Kimi Raikkonen Ferrari

Ferrari potrebbe non essere riuscita a mantenere vivo il campionato costruttori con la sua prestazione in Brasile, ma almeno Kimi Raikkonen ne è uscito con un podio per festeggiare il suo 150 esimo Gran Premio con la scuderia di Maranello. Il finlandese ha ammesso che le circostanze si sono rivoltate contro di loro domenica, con il suo compagno di squadra Sebastian Vettel che ha sofferto di un problema al sensore che alla fine lo ha fatto classificare al sesto posto . Lo stesso Raikkonen ha avuto un tempo migliore, anche se il terzo posto è stato un po’ deludente secondo il finlandese.

Secondo Kimi Raikkonen Ferrari ha fatto il massimo domenica ad Interlagos in occasione del GP del Brasile

“Ovviamente non è il massimo dei risultati, ma non penso che avremmo potuto ottenere di più”, ha dichiarato il pilota di Ferrari. “Non abbiamo commesso errori e abbiamo combattuto duramente”.  “Possiamo sempre discutere di molte cose, ma oggi ne abbiamo fatto il massimo”, ha insistito. Per quanto riguarda la gara in sé, Raikkonen ha dato l’impressione di essersi divertito essendo stato coinvolto in una prolungata battaglia per la posizione con il collega Finlandese Valtteri Bottas.

“E ‘stata una bella gara emozionante, ho affrontato delle belle battaglie e la macchina ha funzionato bene durante tutta la gara, la velocità c’era e non abbiamo avuto problemi particolari. “E’ stato bello, non facile, ma ci sono state alcune battaglie, quindi è stato divertente, ovviamente speravamo in qualcosa di meglio ma non era semplice.” I due piloti della Ferrari sono stati gli unici nella top ten del GP iniziare con gomme morbide più lente ma più durature, mentre quelli intorno a loro hanno iniziato la gara con le supersoft più veloci ma meno durevoli. Tuttavia, Raikkonen dubita non sa se questa mossa sia stata positiva o negativa per la sua monoposto. “Non lo so. Il primo set di gomme è stato molto buono all’inizio e sono stato molto contento, ma poi li ho consumati molto cercando di superare la Mercedes.


Written by Ippolito Visconti

Ippolito per gli amici Lito, nasce a Monza la patria dei motori. Si laurea alla Bocconi in ingegneria meccanica. Appassionato di giornalismo in breve tempo scrive come Guest su noti portali Automotive Italiani ed esteri in lingua inglese. Lavora da aprile 2018 con Davinci Media dove segue accuratamente tutto il settore Automotive News. Appassionato di Motori ed in particolare di Formula 1.